EXPO SALUTE MENTALE “Un ponte per tutti, i Servizi Semiresidenziali della ROT Psichiatria Sud/Ovest – Torino”


All’interno dello scenario Piemontese si inseriscono i Servizi Territoriali Semiresidenziali della ROT Psichiatria Sud-Ovest dell’ASL Città di Torino, gestiti dalla Cooperativa La Rondine. In particolare il Sostegno Territoriale Integrato ed il Centro Territoriale Faber hanno, all’interno di un progetto di ordine nazionale quale EXPO Salute Mentale, portato alla luce il loro lavoro sui percorsi di cura messi in atto secondo il modello di Recovery, affinché gli utenti raggiungano una loro autonomia personale e sociale.
La cornice normativa all’interno di cui ci si muove, fa riferimento alla deliberazione della Giunta della Regione Piemonte del 3 agosto 2018, n.116-7442 “Disposizioni per l’avvio della sperimentazione inerente progetti terapeutici individuali di domiciliarità e sostegno territoriale integrato per i pazienti psichiatrici” definisce i Progetti di Sostegno Territoriale Integrato, attivabili dai Dipartimenti di Salute Mentale delle ASL, come una delle articolazioni dell’attività territoriale dei DSM, ad integrazione degli interventi residenziali, dei trattamenti territoriali di base e dei Progetti di Sostegno alla Domiciliarità.

Un ponte per tutti, i Servizi Semiresidenziali della ROT Psichiatria Sud/Ovest – Torino